Per il lancio de ‘L’Inquisitore’, il nuovo thriller di Mark Allen Smith, abbiamo ideato e realizzato quattro video 15” sui social network e uno spot tv 10” su Fox Crime che descrivono i tratti essenziali del protagonista, Geiger, un torturatore di professione, un inquisitore di mestiere, il migliore nel recuperare informazioni per i suoi clienti.

 

 

L’obiettivo strategico: ampliare la penetrazione del messaggio attraverso l’allineamento tra campagna televisiva e video on-line per coinvolgere un consumatore sempre più multi-schermo.

 

Non si tratta riproporre in rete gli spot creati per la televisione, ma sviluppare contenuti capaci di attrarre, motivare e coinvolgere il pubblico per ispirare la condivisione virale delle campagne. In questo senso i booktrailer sono perfetti perché non sono semplici spot di libri, ma una loro reinterpretazione in pochi secondi, una sintesi di un’esperienza più profonda quale è la lettura, che si esprime creativamente unendo arti e linguaggi diversi: la scrittura innanzitutto, la grafica, la recitazione, il montaggio, le atmosfere da serie tv.